Feedback
Universal Edition - Berio’s Accordo in Reykjavik

Berio’s Accordo in Reykjavik

Posted on 28 February 2012

Luciano Berio

Conductor Ilan Volkov’s new music festival Tectonics takes place in Reykjavik this weekend.

On the programme is a rare opportunity to hear Luciano Berio’s Accordo, a monumental work for four wind bands.

It looks like just about every young musician in Reykjavik will be taking part.

For the Italian speakers among you, here is Berio’s original programme note.

Accordo
per quattro gruppi di bande (1980-1981)

Accordo, per quattro gruppi di bande con un numero illimitato di suonatori, non è forse un pezzo da suonare in concerto. È però tante cose diverse: è un incontro, una struttura di gesti, un accordo che prolifera e genera situazioni sempre diverse; è la combinazione e la messa in prospettiva, mobile, di elementi musicali estremamente semplici e familiari; è un piccolo tributo a un grande desiderio di pace nel mondo; è una parafrasi; è un Festival dell’Unità; è una trasformazione acustica; è una melodia; è un omaggio ai suonatori delle bande, che trovandosi assieme la sera dimenticano la stanchezza di una lunga giornata di lavoro. Accordo è anche un’opera sperimentale nella quale cerco di mediare contraddizioni tra dimensioni musicali apparentemente inconciliabili; è una trasfigurazione, dunque.

Accordo è forse difficile da organizzare ma facile da suonare; è fatto di discorsi semplici e concreti per interlocutori ideali che vorrebbero abbracciare il mondo; ha una speranza, dunque ...

L. B.

Go back

Add a comment